1468527_638782632836122_1956239197_n72d0acc07aa436d043
Marga Pura, in balinese, significa La Via per il Tempio. E’ l’analogo del giapponese Do Jo, il luogo dove coltivare la Via.
Marga Pura è un progetto ideato da Tapa Sudana e Teatro invisibile che vuol dare ai partecipanti l’occasione di lavorare sull’universo umano, sul teatro della vita, per trovare, attraverso pratica ed esperienze, parametri e punti di riferimento utili per un proprio cammino di crescita personale.
Ogni volta che cerchiamo di descrivere il valore degli incontri con Tapa Sudana ci sentiamo che stiamo camminando su un filo, da una parte il timore di usare espressioni e parole che risultino retoriche, o poco reali, a chi non ha fatto un’esperienza come questa, dall’altra la sensazione di non possedere un vocabolario sufficiente a rendere efficace la descrizione.
Tapa Sudana, negli anni, ha dato vita a workshop TriBuana (risvegliare e coltivare l’espressione dei tre mondi: corpo, emozioni e mente), durante i quali si rimane quasi travolti da un lavoro totalizzante, che non tralascia alcun aspetto, alcun istante della vita, personale e collettiva.
Col tempo poi, come in un processo di digestione (fisica, emotiva e cerebrale), gli svariati parametri del lavoro vengono via via assimilati, incorporati, diventando nuovi strumenti di lettura, analisi e rielaborazione della vita stessa.
Il teatro “TriBuana” ha continuato ad evolversi e nutrirsi, sempre più verso un “teatro della vita”, dove sondare e celebrare la nostra natura stessa di caratteri, personaggi, umani nel palcoscenico del cosmo (microcosmo e macrocosmo).
I 3 mondi tribuana si declinano in diversi parametri di riferimento:Corpo – Emozioni (energia della vita) – Mente
Passato – Presente – Futuro
Desa (Spazio) – Kala (Tempo) – Patra (Situazione)
Attore – Pubblico – Storia
…to be continued…